Boom di gratta e vinci per sostituire lotto e slot

Gratta e vinci 60784

La Direzione giochi ha imposto lo stop alle slot machines e a tutte le estrazioni del Superenalotto e dei suoi derivati. Serrata che ha riguardato le tabaccherie e gli esercizi in cui non era stata ancora abbassata la saracinesca. Ma se lo si fa, occorre farlo bene». Delle tabaccherie mi hanno detto di averli già finiti e di stare attendendo i rifornimenti e in edicola ho visto un signore acquistarne quattro in un colpo solo». La prospettiva va ai campi sterminati, e incontrollati, del gioco online. Per Marenza De Michele, psicologa specializzata anche nel campo delle ludopatia, la limitazione degli spostamenti era necessaria: «Ma per altre forme di dipendenze, non meno dannose, come il tabagismo, ci sono stati più accorgimenti.

Migliori 3 casinò per giocare con soldi veri

Negli anni si sono moltiplicati: Lotto, Supernalotto, slot, gratta e vinci, giochi on line. Ma, alla fine, chi ci guadagna? Nel ci siamo giocati ,8 miliardi, ma se contiamo che, altro il Cnr, i giocatori in Italia sono 17 milioni, ognuno di esse ha speso euro. Tutto cambia attraverso il e il I governi, Adorato prima e Ciampi dopo, sono alla ricerca di nuove entrate per confermare la spesa pubblica. Nascono le lotterie istantanee: la prima è del 21 febbraio Berlusconi introduce le slot machine nei bar, il gratta e vinci, le videolottery, sale poker, punti scommesse ippiche, nuovi giochi numerici, tutti accompagnati da pesanti campagne pubblicitarie. I concessionari sono soggetti privati che hanno vinto un bando di gara. Le tipologie di gioco sono di due categorie.

Leave a Reply